Il lato umano dell’ innovazione #4: innovare con i sindacati

Cosa succede quando la maggior parte delle prassi che caratterizzano le attività aziendali di human resources è sostanzialmente consolidata, standard e apparentemente immutabile? Succede che è necessario un nuovo sguardo, una rottura con il passato, uno spostamento laterale per fare innovazione e garantire ai dipendenti – sia manager, sia operativi – nuove modalità di relazionarsi per il perseguimento di un duplice obiettivo comune: il successo dell’azienda con la soddisfazione delle sue risorse più preziose – le persone.

 
QUARTA PUNTATA: L’INNOVAZIONE NELLE RELAZIONI SINDACALI

Durante il nostro primo executive meeting a Milano abbiamo avuto il piacere di intervistare Marco Scippa, Senior Vice President Human Resources di Vitec Group, azienda proprietaria del brand leader al mondo nella produzione di equipaggiamento per fotografi professionisti: Manfrotto. La descrizione delle sue attività in azienda, particolarmente innovative dal punto di vista delle human resources, resta uno dei contributi più interessanti del percorso che stiamo affrontando sul nostro blog.

Il caso discusso ha preso in esame un tema molto delicato, quello delle relazioni azienda – sindacati. Il motivo per cui ci ha così entusiasmati è stato la capacità di rottura del vecchio approccio alla questione, di tipica contrapposizione di interessi, verso una direzione molto più proficua, ossia di gioco a somma non zero. L’approccio adottato da Scippa in Manfrotto, che sul tavolo di trattativa ha esordito proprio evidenziando le potenzialità di una simile dinamica win-win, ha immediatamente incontrato il favore dei sindacalisti, che hanno risposto in maniera particolarmente positiva, tanto da certificare il “metodo” come meritocratico, equo e non discriminante.

Sui dettagli dell’azione e della trattativa, e sui fondamenti su cui era basata, lasciamo la parola a Marco Scippa.